Come fare per scegliere le scarpe da Mountain Bike

Le scarpe MTB sono gli accessori più maltrattati durante le uscite: polvere, neve, fango, pioggia, fondi sconnessi; indossare le scarpe giuste serve a proteggere i piedi non solo dallo sporco, ma anche da svolte, cadute e sollecitazioni varie. È importante, dunque, scegliere con cura le scarpe da mountain bike districandosi tra modelli e materiali, ma anche in base alla disciplina che si pratica, con o senza attacchi, con o senza tacchetti. Ecco, alcuni consigli per fare scelte consapevoli.

Scegliere le scarpe MTB in base alla bici

La scelta delle scarpe da MTB dipende anche dal tipo di bici utilizzata e dai pedali montati. Esistono tre tipi di pedali per mountain bike, quindi per scegliere le scarpe giuste bisogna prendere in considerazione i tipi di pedali che possono essere:

  • Pedali con sistema di sgancio rapido che permettono al piede di rimanere agganciato al pedale;
  • Pedali flat senza alcun tipo di aggancio e con il piede libero di muoversi;
  • Pedali ibridi con entrambi i sistemi per poter agganciare la scarpa al pedale oppure lasciarlo libero.

Che siano flat o con aggancio, quando si fanno le uscite in MTB è, comunque, opportuni scegliere le scarpe adatte e mettere da parte quelle da ginnastica o, peggio, i mocassini. Le scarpe MTB devono rispondere a determinate caratteristiche di sicurezza, stabilità, comodità e prestazioni. Quindi, per fare la giusta scelta delle scarpe MTB bisogna valutare diversi criteri:

  • la rigidità: una suola rigida permette di migliorare la pedalata conferendo più potenza e aumenta la stabilità. Le scarpe con la suola rigida, però, non sono confortevoli soprattutto durante le uscite di molte ore. Le suole in carbonio abbinano il confort alla giusta rigidità e una buona tomaia in pelle e senza troppe cuciture garantiscono il compromesso giusto per chi ama camminare e pedalare.
  • L’aderenza: le suole a tasselli con mescola semirigida sono ideali per garantire il grip sul pedale, migliorare l’aderenza soprattutto sui terreni sconnessi.
  • Comfort: la scarpa da MTB deve essere comoda e valida sia per pedalare che per camminarci; in questo caso è bene optare per le suole delle scarpe in materiali microporoso E.V.A. (etilene vinilacetato) o con tecnologia VIBRAM che assorbe gli urti.
  • Stabilità: una buona scarpa da MTB deve avere una chiusura che permetta di tenere il piede ben fermo e saldo sul pedale. Le alternative sono molte a seconda del grado di pratica della MTB. Per gli agonisti, una chiusura a leve micrometriche o con sistema BOAcon sono ideali, mentre per i ciclisti amatoriali vanno bene le chiusure con velcro associato ai lacci.
  • Traspirabilità e impermeabilità: il piede deve poter respirare e, allo stesso tempo, rimanere asciutto. Il materiale che riesce a combinare queste due proprietà è il goretex, ma le scarpe con questo materiale sono più costose.
  • Colori ad alta visibilità o con catarifrangenti: per questioni di sicurezza è opportuno scegliere scarpe dai colori vistosi o dotate di fasce catarifrangenti nei casi in cui la giornata è particolarmente nuvolosa o si affrontano tratti di strada.

Scegliere le scarpe MTB in base all’attività

Le scarpe da MTB si possono scegliere anche in base all’attività più o meno intensa che si svolge. Un ciclista agonista che si allena molto e partecipa alle gare dovrebbe indossare scarpe da MTB rigide con suola in carbonio e chiusura a cricchetto per avvolgere meglio il piede. La suola poco tassellata non è importante, perché si tratta di scarpe che raramente si usano per camminare e sono molto scomode. La tipologia ciclo-escursionista ama usare la MTB per le escursioni del week-end su sentieri facili, alternando pedalata a passeggiata pertanto necessita di una scarpa comoda e traspirante, con suole in gomma naturale con struttura E.V.A. con chiusura in velcro o lacci. Il cicloalpinista usa la mountain bike per puro divertimento su sentieri di montagna impegnativi, con discese veloci ma che non disdegna scendere dalla bici e godersi il paesaggio; in questo caso, la scarpa MTB ideale ha la suola semi-rigida in gomma con tassellatura della suola, chiusura a velcro o cricchetto per mantenere il piede ben fermo e asciutto, tomaia in goretex e accollatura alta per proteggere le caviglie sui sentieri di montagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *