Come prendere la pillola contraccettiva

Pillola contraccettiva: cosa bisogna sapere

La pillola contraccettiva rientra sicuramente tra i farmaci maggiormente utilizzati negli ultimi anni. Sempre più donne fanno riferimento a questo metodo contraccettivo che appare il più efficace. Questo tipo di pillola non è altro che una preparazione che contiene ormoni che all’interno dell’organismo femminile sono in grado di impedire l’ovulazione. Nel momento in cui viene assunta infatti si avrà un ispessimento della mucosa cervicale, ovvero la mucosa che si trova all’interno dell’utero. Al giorno d’oggi si parla di un’efficacia sempre maggiore della pillola contraccettiva che viene anche utilizzata per regolarizzare il ciclo mestruale in donne in cui non lo sia. Ne esistono anche diverse formulazioni in base alla quantità di ormoni che sono presenti. Pur trattandosi comunque di farmaci molto utilizzati attualmente, è bene fare comunque riferimento al medico per la loro assunzione.

Come assumere la pillola contraccettiva

Esistono diverse possibilità per l’assunzione di questi preparati. Per ciò che riguarda la pillola a 21 giorni, essa va assunta per tutti i 21 giorni e prevede una settimana di interruzione in cui ci saranno le mestruazioni. Quella a 28 giorni va assunta per i 28 giorni e le prime 21 contengono ormoni mentre le altre 7 avranno pillole variabili, ovvero sia con ormoni che senza. La cosa importante è fare in modo da mantenere l’assunzione della pillola regolare evitando di saltare anche un solo giorno. Occhio anche ai possibili effetti collaterali che potrebbero presentarsi soprattutto nelle donne giovani. Uno dei più diffusi nei primi tempi dell’assunzione sono le perdite di sangue legate all’adattamento cui va incontro l’organismo. Seguendo una corretta assunzione della pillola è stato attestato che questo farmaco avrà un’efficacia contraccettiva pari al 99%, dunque percentuale molto elevata. Si tratta perciò di un’ottima soluzione per chi è alla ricerca di un rimedio contraccettivo efficace.

Altre informazioni utili sulla pillola contraccettiva

Quando si parla di pillola contraccettiva è bene sottolineare che si tratta di farmaci che hanno una sicurezza d’uso e di efficacia solo se somministrati correttamente. Ecco perché non bisogna mai saltare anche un solo giorno di assunzione della pillola poiché potrebbero esserci problemi legati ad una possibile gravidanza. In questi casi si ricorre anche a soluzioni più rapide ed ugualmente efficaci come la pillola del giorno dopo o quella dei cinque giorni dopo. In ogni caso è sempre bene rivolgersi ad un medico ginecologo che sappia valutare la propria situazione. Trattandosi di preparati a base di ormoni, l’automedicazione non è affatto una pratica sicura ed è perciò fondamentale chiedere consulenza al ginecologo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *