Cosa fare per pulire vomito bambino dal letto? Consigli utili!

È capitato a tutti di dover ripulire il letto dal vomito dei propri bambini, ma niente paura con questa semplice guida, che ora vi illustreremo, potrete rimediare a questo inconveniente con dei metodi semplici ed efficaci.

La prima cosa da fare è quella di agire immediatamente prima che l’odore e la macchia vengano assorbiti dal materasso.

Piccoli consigli per ripulire il vostro materasso al meglio!

Prima di iniziare la pulizia bisogna procurarsi dell’occorrente, tra cui:

  • bicarbonato
  • guanti di gomma
  • detersivo liquido
  • spugna

Per prima cosa è consigliabile utilizzare i guanti di gomma per la pulizia, dopo di che potrete procedere con una spatola rimuovendo tutti i residui solidi prima di agire sulla macchia sottostante. Dopo aver ripulito per bene con una spatola sulla zona sporca del materasso dovrete stendere un bicchiere di bicarbonato, anche di più se necessario in base a quanto sia grande la macchia e lasciarlo agire per circa trenta minuti. Passato il tempo bisogna ripulire il bicarbonato con un panno e del detersivo liquido, ripetere l’operazione se necessario.

Se invece il materasso ha assorbito il vomito la situazione diventa un po più complicata, ma anche per questo però vi illustreremo la soluzione più adatta per una pulizia completa. La prima cosa da fare è versare il detersivo liquido direttamente sulla macchia e lasciare il detersivo lì per circa due ore, dopo di che bisogna strofinare e risciacquare con un panno la macchia finché non va a scomparire del tutto.

Se dopo aver eliminato la macchia se l’odore del vomito persiste e non è andato via nemmeno con una pulizia accurata, bisogna far ventilare il materasso all’aria aperta per qualche ora dopo di che passare lo spray anti-odorante su tutta la macchia (usarlo quando la macchia ripulita risulta asciutta), in questo modo l’odore dovrebbe andar via.

Consigli utili forniti da DormHouse Rivenditore Letti Formia e Fondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *