Come fare per inviare un telegramma telefonico

Quando si ha la necessità di inviare con urgenza una comunicazione a qualcuno, la via più immediata è il telegramma, ossia un brevissimo testo costituito da poche e semplici parole. Le modalità di invio sono diverse a seconda delle esigenze e del tempo a disposizione: per via postale tramite Ufficio postale tradizionale, utilizzando internet o per telefono.

Infatti, per coloro che non amano aspettare file interminabili negli uffici postali, Poste italiane ha messo a beneficio dei suoi clienti, un servizio telematico. Tramite esso ogni utente ha la possibilità di inviare un telegramma utilizzando il proprio telefono fisso o mobile.

Il numero a disposizione è il 186. Potete chiamare da cellulare TIM, Wind, 3 e Vodafone oppure dalla linea fissa tramite i seguenti gestori: Telecom Italia, Fastweb, Tiscali, Infostrada, TELE2, Tag Comunicazioni, TWT, Brennercom, Eutelia, Flynet, Infracom Network Application, Momax, Qcom, Terrecablate Reti e Servizi, Convergenze, DigiTel, Teleunit, Uno Communications S.p.A., Welcome Italia.

Il servizio è attivo dalle 7,00 alle 23,00 tutti i giorni, compresi festivi in tutta Italia. Non servirà una carta di credito o di debito, in quanto il costo vi verrà addebitato in bolletta se lo inviate da telefono fisso, mentre per i cellulari vi verrà detratto dalla SIM prepagata.

Come inviare un telegramma

Dopo aver composto il 186, ascoltate le indicazioni dettate dalla voce guida e pigiate i tasti che vi condurranno alla sezione telegrammi. A questo punto un operatore risponderà alla vostra chiamata. Fornite i dati del destinatario e il messaggio che desiderate comunicare.

Chiamando da rete fissa o da cellulare avete la possibilità di scegliere il servizio di anticipazione telefonica. Esso consiste nel chiedere all’operatore la lettura anticipata del testo al destinatario. Fornito il numero del destinatario (fisso o mobile), l’operatore cercherà di contattarlo per ben tre volte.

Alla risposta, l’operatore chiederà al destinatario se desidera accettare la lettura del telegramma avvisandolo che verrà registrato da Poste Italiane, tutto sempre nel rispetto della normativa sul trattamento dei dati. Dopo il consenso, il testo verrà letto per via telefonica.

Il costo del telegramma varierà in base al numero di parole utilizzate (ad esempio, un testo di 20 parole avrà un costo di circa 4 euro). Per i clienti di Poste mobile è disponibile un’App per smartphone con sistema operativo Android, creata da Poste Italiane. Basterà scaricarla, scrivere il testo completo di mittente e destinatario. Confermate l’operazione e inserite il PIN di 5 cifre. Riceverete una email e un messaggio di notifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *