Come risparmiare a Londra

Londra è da sempre una delle città più importanti del mondo, un centro gravitazionale che attira talenti, studenti, professionisti e avventurieri. Ma oltre che ad essere una città è anche molto costosa. La maggior parte delle finanze saranno devolute ad affitto e trasporti, sicuramente le spese più ingenti, ma una volta sistemate quelle si può vivere a Londra anche con pochi soldi, magari meno che in altre grandi città europee.

La prima mossa da studiare con attenzione è la ricerca dell’alloggio. Per chi decide di arrivare a Londra e poi cercare sistemazione ci saranno grosse spese da sostenere: bisogna pagare un alloggio temporaneo mentre si cerca casa, bisognerà mangiare fuori quasi sempre e si spenderà un sacco di soldi in mezzi di trasporto andando da un lato all’altro della città a visitare appartamenti. Inoltre si rischia di dover scegliere una casa per disperazione, e prendere il meno peggio quando ormai si è arrivati al limite. Grazie ai servizi online di siti come Uniplaces è facile invece cercare un alloggio all’estero comodamente da casa: si visionano gli annunci, si valuta la posizione e il prezzo e si effettua la prenotazione in modo da trovare la stanza pronta all’arrivo. Le descrizioni dettagliate e le foto rendono superflue le visite di persona e il sito farà da garante sul deposito versato, per evitare spiacevoli sorprese all’arrivo.

metropolitana londra

Per risparmiare sui trasporti bisogna trovare una casa che sia poco distante dal lavoro. Semplice? Non proprio. Spesso non si sa dove si andrà a lavorare o studiare, e poi Londra offre così tanto che non ci si limiterà a spostarsi da casa a lavoro e viceversa, ma si esploreranno altre zone della città in cerca di feste, musei, concerti, parchi. È importante fare delle ricerche sui vari quartieri di Londra per decidere qual è quello più adeguato: volete essere vicino ai locali più cool? Andate a Dalston. Volete stare vicino ad un parco? Cercate stanze vicino a Victoria Park o Hampstead Heath. Volete una zona più tranquilla e lontana dai turisti? Considerate i quartieri a sud del Tamigi. Le opzioni sono molte ed essere vicini a ciò che vi interessa di più vi permetterà di muovervi in bici, usando le nuove piste ciclabili che ormai percorrono buona parte del centro, o per lo meno in bus, che costa molto meno della metropolitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *