Cosa fare per organizzare una festa perfetta

L’organizzazione di un evento, che sia intimo o pensato in grande, richiede necessariamente una buona dose di pazienza, attenzione ai dettagli e fantasia per renderlo indimenticabile.

É consigliabile cominciare la pianificazione della festa con un certo anticipo, così da avere tempo e modo di curarne ogni aspetto, evitando brutte sorprese in corsa.

Vediamo insieme quali sono le cose di cui tener conto e i passaggi da seguire per non dimenticare proprio nulla

Lista degli invitati

Si parte sempre da qui: decidere chi parteciperà al nostro evento, così da poter poi stabilire location e rinfresco in base al numero effettivo degli invitati. Ovviamente questa è una scelta personale, anche in base al tipo di ricorrenza o di festa che si sta organizzando. Se si tratta di un evento aziendale, un diciottesimo compleanno o un anniversario particolare in genere il numero degli invitati è più alto rispetto a quando si organizza una festa intima tra una decina di amici. Per gli inviti, la tecnologia ci viene in aiuto: gruppo di whatapp dedicato all’occasione, evento sui social, email animata da recapitare a tutti in poco tempo.

Location e tema

Una volta che si ha ben chiaro il numero dei partecipanti, si può pensare al luogo in cui si svolgerà la festa. Le possibilità sono infinite e variano in base ai gusti personali, tra i posti più quotati per eventi memorabili ci sono senza dubbio locali, ristoranti originali, ville o se la stagione lo permetto anche feste a bordo piscina. Per rendere il tutto davvero particolare, potete pensare di assegnare un tema preciso, che sarà il leit motiv dell’intero evento. Feste a tema come quelle anni ’70, tema cartoni animati o film cult o semplicemente che abbiano un colore come filo conduttore, sono attualissime e di gran moda.

Rinfresco, allestimenti e musica

Una cura particolare va destinata alla scelta ed eventuale preparazione del buffet, degli addobi e del sottofondo musicale dell’intera serata. Sono dettagli che fanno sicuramente la differenza. Se scegliete una location con annesso catering, risparmierete fatica e tempo perchè si occuperà di tutto la proprietà del posto, ma fate attenzione a definire bene tutti i dettagli prima, facendovi fare un preventivo dettagliato di tutti i costi. Lo stesso vale per musica e allestimenti vari, se ve ne occuperete personalmente prendetevi un po’ di tempo per fare una selezione accurata dei brani musicale che suoneranno alla festa, mentre per rendere accogliente la location basterà qualche festone, coordinati da tavola in tema e tutto ciò che può rendere accogliente gli ambienti.

Event planner

Se non avete tempo o voglia di organizzare personalmente la festa in questione, sappiate che ci sono professionisti del settore: gli event planner. Si tratta di una nuova figura professionale, nata da pochi anni e che viene spesso richiesta per pianificare secondo le esigenze più varie dei clienti, la festa perfetta. Nel caso vogliate organizzare delle feste private a Roma, dei battesimi, matrimonio o eventi aziendali di particolare importanza potete farvi affiancare da un organizzatore di eventi, che vi darà consigli in merito e vi metterà in contatto con vari fornitori per la scelta del luogo delle altri dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *