Come togliere i punti neri dal naso

I Comedoni sono meglio conosciuti come punti neri, essi colpiscono indistintamente uomini e donne. I punti neri si localizzano principalmente in 3 zone: mento, fronte e naso. Essi sono dovuti all’ostruzione dei pori da parte delle impurità. I fattori che possono determinare l’insorgenza dei punti neri sono: adolescenza, ceretta, esposizione al sole, e una pelle non curata. Spesso soprattutto applicare il make-up su una pelle grassa e non particolarmente pulita, peggiora la situazione.

Esistono dei rimedi per i punti neri? Si, ci sono prodotti specifici e rimedi naturali per eliminare i punti neri. Prima di elencare come eliminarli, è giusto spiegare come prevenire la loro comparsa. Una corretta alimentazione, a base di frutta e verdura, aiuta a nutrire in modo del tutto sano, le cellule che formano il nostro epidermide. Bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno, previene l’apparizione di punti neri, perché la pelle sarà sempre rigenerata e purificata. Struccare il viso, rimuovendo il make-up con latte detergente e tonico, ed applicare una crema adatta all’esigenza del proprio viso, è un altro strumento di precauzione.

Passiamo invece all’eliminazione dei punti neri in particolar modo dal naso: occorre una pulizia del viso per dilatare i pori. Per prima cosa bisogna iniziare con il vapore caldo, a cui esporre il viso per aprire i pori (questa operazione può essere attuata facendo bollire un pentolino caldo), lo step successivo e quello di disinfettare le mani, ed utilizzare una garza o fazzoletto pulito, e procedere alla premitura dei punti neri. Quest’ultima fase si può sostituire applicando direttamente delle maschere. In particolar modo sono consigliate le maschere all’argilla verde e bianca. Preparare la maschera è semplice: unire all’argilla dell’acqua (2-3 cucchiai), mescolare ed applicare sul viso per circa 15 minuti, poi risciacquare con acqua tiepida. Infine passare il tonico per richiudere i pori, ed applicare una crema idratante.

Altro rimedio per l’eliminazione dei punti neri è lo scrub realizzabile con prodotti casalinghi, basta mescolare miele zucchero e limone, massaggiare sul viso e naso, evitando la zona degli occhi, e poi risciacquare con acqua tiepida. In commercio si trovano moltissimi cerotti a strappo, per l’eliminazione dei punti neri, anche questi cerotti possono essere sostituti con il rimedio casalingo della colla di pesce. Occorre mettere mezzo foglio di gelatina in un po’ d’acqua o latte, riscaldarlo in microonde o in un pentolino, e applicarlo sul naso, ed altre zone colpite dai punti neri, quando la colla si sarà asciugata, bisognerà rimuovere con delicatezza.
Nell’ultimo periodo come rimedio soprattutto per la zona del naso, sta spopolando la maschera nera, a base di carbone per la rimozione di punti neri ed impurità. Quasi tutte le marche cosmetiche ormai la producono, quindi sono facilmente reperibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *