Diventare SEO: cosa fare per diventare un esperto dei motori di ricerca

Se vuoi diventare un SEO ecco tutto quello che devi sapere per sfidare le SERP più difficili e padroneggiare i segreti dei motori di ricerca.

Quella del consulente SEO è una delle figure professionali più richieste dalle aziende che vogliono ottenere maggiore visibilità sul web.

Esperto nell’ottimizzazione di siti internet e di posizionamento sui motori di ricerca, il consulente SEO deve possedere competenze trasversali che spaziano dalla conoscenza del codice html alla stesura di contenuti per il web. Deve inoltre essere in grado di valutare un sito anche sotto il profilo della user experience e di leggere e monitorare i dati su accessi, visite e navigazione interna.
Proprio perché interseca più ambiti, il consulente SEO – avvalendosi spesso della collaborazione di altre figure professionali – deve saper dialogare con altri esperti del web (programmatori, copywriter, analisti).

Allora cosa fare per diventare SEO specialist?

Diventare SEO: freelance o dipendente?

Che si scelga la carriera da freelance o da dipendenti di un’agenzia di web marketing, chiunque voglia addentrarsi nel mondo della SEO deve tenere a mente un aspetto molto importante. Quello dei motori di ricerca, e del web più in generale, è un settore in continua evoluzione, per cui sono necessari studio e aggiornamento costante per stare al passo con cambiamenti e novità.

La carriera da freelance comporta ovviamente una serie di responsabilità connesse alla apertura della partita IVA e all’aspetto commerciale (ricerca e gestione diretta dei clienti, formulazione dei preventivi), ma anche numerosi vantaggi legati ad esempio alla totale autonomia nella gestione delle ore lavorative. Chi inizia come dipendente, molto spesso può contare su un percorso di formazione interno, venendo spesso affiancanto alla figura di un SEO Senior.

Il freelance invece deve contare sulle proprie forze, formandosi con esperienza diretta sul campo. Molto spesso, ma non sempre, la carriera da freelance viene intrapresa in una seconda fase (più matura) della propria vita lavorativa.

Ma qualunque sia la scelta, un elemento comune alle due carriere è la formazione.

Diventare SEO: libri e blog

Molto spesso chi vuole iniziare a conoscere questo mondo chiede consigli sui migliori libri sulla SEO. Sull’argomento è stato scritto tanto, ma essendo il settore in rapidissima evoluzione, i libri risultano spesso poco aggiornati anche a distanza di pochi mesi dalla loro pubblicazione. Di certo sono un valido aiuto per prendere familiarità ad esempio con la terminologia: SERP, ROI, KPI non saranno più un mistero!

I migliori libri SEO

Tra i più validi:

  • The Art of SEO di Eric Enge, Stephan Spencer, Jessie Stricchiola e Rand Fishkin, di cui uscirà una terza edizione nei prossimi mesi
  • SEO & SEM di Marco Maltraversi
  • i libri della collana Web Book di Flaccovio editore, tra questi Interceptor Marketing di Benedetto Motisi e Mamma posso spiegarti: lavoro nel Web di Riccardo Mares

Una validissima occasione di formazione è invece offerta direttamente dal web.

  • Blog. Esistono tantissimi blog in lingua italiana e inglese dedicati all’argomento, costantemente aggiornati così da stare al passo con tutte le novità del settore.
  • Forum. Un valido strumento dove poter imparare e chiedere consigli e aiuto. Tra i più famosi in Italia il Forum GT, quasi un passaggio naturale per chi si affaccia per la prima volta al mondo della SEO.
  • Social. Anche i social network sono diventati ormai un canale di formazione. Si discute di SEO in molti gruppi Facebook dedicati all’argomento e non è poi così difficile entrare in contatto diretto con esperti del settore. Anche YouTube offre numerose risorse di approfondimento.

Diventare SEO: corsi e master

Non esistono ancora oggi percorsi formativi accademici per questo settore, ma è possibile trovare online e offline un’ampia scelta di corsi e master privati dedicati alla SEO.
Da giornate formative organizzate in giro per l’Italia, a webinar, fino a veri e propri master.

Tra le agenzie che si occupano di formazione SEO in Italia:

  • Academy Studio Samo.  L’academy propone singoli moduli incentrati su aspetti specifici del mondo seo, dedicati a chi vuole approfondire un particolare aspetto; o interi corsi online.
  • SEO Training propone diverse formule e occasioni di formazione online: i webinar, corsi individuali online, videocorsi pre-registrati, consulenze individuali e infine il Master SEO con 120 ore di formazione online, esame e attestato finale. Oltre ai percorsi online non mancano le giornate formative in aula.
  • GT Master Club tra i primi ad occuparsi di formazione in questo ambito, la piattaforma propone eventi gratuiti o a pagamento sia online che in aula.

Diventare SEO: l’esperienza sul campo

Inutile dirlo, la SEO è una materia tutt’altro che teorica e si impara soprattutto con la pratica costante sul campo. Per questo è fondamentale testare, sperimentare, insomma sporcarsi le mani. Che sia un blog o un sito è bene che ogni SEO, che sia agli inizi o con anni di esperienza alle spalle, porti avanti progetti personali per imparare a conoscere meglio il mondo dei motori di ricerca e non farsi trovare impreparato nelle gestione dei siti dei propri clienti.

Come diventare SEO, in sintesi

Riepilogando, diventare SEO Specialist richiede innanzitutto:

  • passione, impegno e costanza
  • aggiornamento continuo
  • sperimentazione

E per voi qual è stato il percorso formativo per diventare SEO?

(Credit: Immagine di I love creativity)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *